• w-facebook
  • Instagram

  Fondazione AQ: info@fondazioneannaquerci.com   -   Tel: +39 055 2757056

  Museo del Design_Lab: info@museodeldesignitaliano.it

Prodotto del mese

LUGLIO 2017: Radio Ts 502

La radio che non mostra ciò che è quando è chiusa

Infatti, Sapper spiegò il design affermando che:

“Abbiamo voluto creare una radio che non vuole rivelare la sua natura a meno che non si apra. Abbiamo voluto rendere gli oggetti di casa che nascondono la loro natura tecnologica a meno che non vengano utilizzati”. 

La radio è dotata di un design unico a conchiglia e la maniglia sul lato dell'altoparlante può essere utilizzata per trasportarla.

La TS 502 può essere definita l’essenza del design, un modello che dagli anni Sessanta è diventato protagonista del panorama internazionale ed esposto nei principali musei d’arte contemporanea. Un’icona immortale, un punto di riferimento importante e all’avanguardia nel campo del design industriale, con il quale ancora oggi è difficile misurarsi.

DICEMBRE 2017: Poltrona Sacco
GENNAIO 2018: Calendario Timor

La Poltrona che stravolge il concetto di seduta

1968: siamo in piena era POP, il mondo è in fermento, tutti cavalcano l'onda di una cultura spumeggiante e anticonvenzionale. Tre giovani progettisti torinesi si presentano con un sacco in spalla davanti ad Aurelio Zanotta, protagonista del Design anticonformista.

I tre giovani designer sono Piero Gatti, Cesare Paolini e Franco Teodoro, che portano con loro la rivoluzionaria poltrona Sacco. Un sacco vero e proprio, di plastica e pieno di palline di polistirolo semi- espanso, plasmabile su qualsiasi posizione di relax, leggero e trasportabile.

Questa poltrona è destinata a diventare un'icona assoluta del Design, non a caso nel 1970 conquista il Compasso d'Oro e due anni dopo viene esposta al MoMa di New York.

Oggi fa parte di numerose collezioni permanenti d'arte contemporanea o applicata.

Timor è un calendario perpetuo da tavolo

progettato da Enzo Mari nel 1966 per Danese Milano.

Ha una base in ABS ed una serie di fascette in PVC litografato che riportano numero e nome del giorno e del mese, fissate ad un perno che ne permette la rotazione. L'apertura a ventaglio delle fascette permette di avere sempre tutti i giorni davanti agli occhi e di scegliere dal mazzo.

Enzo Mari indaga intorno alla sperimentazione di nuove forme valicando gli schemi formali tradizionali giungendo a dare al prodotto un nuovo significato formale.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now